Iriomote Island

  1. Yonaguni Island
  2. Kumejima Prefectural Natural Park
  3. Tatami Rock
  4. Islands Near Okinawa Main Island
  5. Kerama Region
  6. Butterfly Garden | Yubu Island
  7. Fukushūen Garden Naha
  8. Iriomote Island
  9. Kabira Bay
  10. Minsa studio | Weaving textile
  11. Yubu Island
  12. Makishi public market Naha
  13. Taketomi Island | Perla di Okinawa
  14. Bashōfu studio
  15. 船浮集落 | Iriomote Island
  16. Naha
  17. Castello di Shuri
  18. Okinawa Main Island
  19. The great mangrove forest of Japan
  20. Churaumi Aquarium
  21. Ishigaki Island
  22. Yaeyama Region

L’isolata isola di Iriomote è un ambiente subtropicale diversificato, con un nucleo montuoso della giungla che lascia il posto a foreste di mangrovie e lampi di sabbia incontaminata sulla costa. Di giorno esplora il cuore dell’isola con un trekking guidato o un tour in kayak, di notte goditi la fresca brezza costiera e il cielo notturno cristallino.

Iriomote è la seconda isola più grande di Okinawa, ma la stragrande maggioranza della massa continentale rimane disabitata e incontaminata. L’isola è una delle quattro aree di Okinawa e Kagoshima che l’UNESCO ha aggiunto alla sua lista del Patrimonio Naturale dell’Umanità nel 2021.
Iriomote è anche la più grande delle isole che compongono il Parco Nazionale Iriomote-Ishigaki, il parco nazionale più meridionale del Giappone. Con una superficie di oltre 200 chilometri quadrati, il parco ospita piante e animali caratteristici, alcuni dei quali non si trovano da nessun’altra parte in Giappone.

La geografia dell’isola ti invita a entrare in intimità con la fauna selvatica. Canoa e kayak sono scelte popolari per esplorare il labirinto di mangrovie verdeggianti; andare tranquillamente alla deriva attraverso la foresta incontaminata offre la possibilità di immergersi completamente nella natura selvaggia dell’isola.
Se non hai voglia di pagaiare, vivi il fascino della foresta durante un giro in barca mattutino lungo il fiume Urachi. Il chiacchiericcio dell’avifauna irrompe nella nebbia mattutina sull’acqua mentre la crociera fluviale a monte serpeggia dalle mangrovie nei fitti corsi d’acqua della giungla.

Esci dai sentieri battuti per vedere tutto ciò che l’isola ha da offrire. I corsi d’acqua superiori dei fiumi dell’isola di Iriomote ospitano due cascate, Pinaisara e Mariyudu, che possono essere raggiunte con visite guidate. I tour in kayak operano a Pinaisara, con un breve trekking alla fine. I tour di Mariyudu prevedono un giro in barca seguito da un trekking.
Pinaisara (55 m) è la cascata più alta di Okinawa. La cima della cascata offre una vista imponente dell’isola, mentre la piscina naturale alla base è un’occasione perfetta per rinfrescarsi con un rilassante tuffo post-trekking.
Mariyudu è una cascata tentacolare nel nord-ovest dell’isola, nella parte superiore del fiume Urachi. Sebbene sia alta solo 16 metri, è la cascata più grande di Okinawa per volume d’acqua: la cascata a due livelli attraversa un calcio naturale nel paesaggio che crea un grande bacino.
Il trekking è anche l’occasione migliore per intravedere il residente più timido dell’isola, il gatto Iriomote. Con solo circa 100 di questa sottospecie di gatto leopardo rimaste allo stato brado, ogni avvistamento è da tenere a mente.

Quando il sole cala sotto l’orizzonte, l’isola assume un carattere diverso. Dopo il tramonto da fine febbraio a fine aprile, le lucciole endemiche di Yaeyama illuminano le foreste dell’isola di Iriomote, creando spettacoli impressionanti. I tour operator dell’isola offrono viaggi per vedere queste e altre varietà di lucciole.
Il Parco Nazionale Iriomote-Ishigaki è rinomato per la qualità dell’osservazione delle stelle ed è registrato come Parco Internazionale del Cielo Oscuro. Guarda il cielo sull’isola di Iriomote per vedere pianeti, costellazioni e la Via Lattea in contrasto con il cielo nero come la pece. Partecipa a un tour di osservazione delle stelle per visitare alcune delle migliori località dell’isola e conoscere le costellazioni da una guida esperta.