Hoshinoya Hotel | Taketomijima

,
This post is part of a series called Esperienze
Show More Posts

Taketomi è una delle poche aree in Giappone preservate sin dai tempi antichi. Come tutte le abitazioni tradizionali dell’isola, i padiglioni dell’isola HOSHINOYA Taketomi sono caratterizzati da tetti di tegole rosse con figurine di leone shisa, ciascuna con un’espressione unica, e sono circondati da pareti costruite con pietre di corallo fossile per proteggersi dai forti venti. Sebbene esteticamente gradevoli, queste caratteristiche, ti rendi conto, sono state preservate perché sono design collaudati nel tempo per rendere la vita confortevole sull’isola.

Il vero Taketomi si mostra solo al mattino e alla sera. Questo è quello che ti diranno gli isolani, ed è vero. Prima dell’arrivo degli escursionisti e dopo la loro partenza, le spiagge bianche incontaminate dell’isola sono gloriosamente vuote; l’unico suono sono le onde che si infrangono. Questa stessa serenità esiste anche a HOSHINOYA Taketomi Island, dove quarantotto padiglioni – ognuno costruito con metodi interamente tradizionali – si trovano in una tranquilla solitudine, come se questo posto fosse solo un altro villaggio dell’isola. “Per conoscere l’isola, devi vivere come noi”, ti diranno anche gli isolani.

Quando HOSHINOYA Taketomi Island ha aperto le sue porte per la prima volta, i sentieri di sabbia bianca e i muri di pietra corallina brillavano del fresco splendore di qualcosa di nuovo. Ma dall’osservatorio in loco si può vedere come il tempo e gli elementi naturali abbiano fatto risaltare i colori di queste caratteristiche; il resort ora sembra come se fosse sempre stato lì, come un quarto villaggio dell’isola. Passeggiando per i locali, ci si imbatte in un giardino di nove erbe curative utilizzate dagli isolani al posto della medicina. Sebbene ancora giovane, questo villaggio ha cominciato lentamente ma inesorabilmente a fondersi con il resto dell’isola.

Mentre vaghi per i locali, senti il ​​canto provenire dalla Yuntaku Lounge; ti ricorda la musica shamisen sempre presente che senti ogni volta che visiti uno dei villaggi dell’isola. I musicisti locali stanno tenendo un piccolo concerto, suonando canzoni d’amore, casa e vita – la santa trinità della musica di Okinawa. Mentre i musicisti eseguono una canzone tradizionale Taketomi, un profondo calore ti riempie dentro. Ti guardi intorno e noti che tutti gli altri sembrano provare la stessa sensazione. Le canzoni sono tesori tramandati di generazione in generazione e la Yuntaku Lounge è il luogo in cui viene condivisa questa ricchezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *